800, altro. Pittura napoletana tra Otto e Novecento PDF

Il museo nazionale di San Martino fu aperto al pubblico a Napoli nel 1866, all’indomani dell’Unità d’Italia, dopo che la Certosa inclusa tra i beni ecclesiastici soppressi, fu dichiarata monumento nazionale. Al museo, che si sviluppa su due livelli, si accede dai due chiostri della certosa. Dal dicembre del 2014 il museo e la 800, altro. Pittura napoletana tra Otto e Novecento PDF sono passati in gestione al Polo museale della Campania.


Författare: .

Sono inoltre esposti vari modelli originali di imbarcazioni, armi bianche e da fuoco e documenti storici. In questa sala sono ospitate le carrozze reali: la carrozza degli Eletti, la più antica della Città, e la carrozza di Maria Cristina di Savoia. La carrozza degli Eletti fu realizzata tra la fine del XVII e l’inizio del XVIII secolo per volere del Tribunale di San Lorenzo per trasportare gli Eletti della Città. Napoli – Museo e Certosa di San Martino. La carrozza di Maria Cristina di Savoia fu realizzata nel 1806 per Ferdinando I di Borbone, ma fu quasi certamente utilizzata anche da Gioacchino Murat nel periodo 1808-1815, quando fu nominato reggente del Regno di Napoli.