Amore significa… nessuna vergogna PDF

La seconda stagione di Tutti pazzi per amore è andata in onda in prima visione amore significa… nessuna vergogna PDF 21 marzo al 24 maggio 2010. Monica e Michele, Laura e Paolo sono in procinto di sposarsi. Paolo, nella serie precedente, aveva lasciato Laura sull’altare, perché non riusciva a superare il fatto che la sua quasi moglie fosse tornata fra le braccia dell’ex marito, Riccardo Balestrieri, di cui Paolo è gelosissimo, pur sapendo della sua omosessualità.


Författare: Andrew Grey.

Il grande giorno è arrivato: Monica e Laura si preparano per il matrimonio, ignare del fatto che i loro futuri mariti stanno ancora dormendo. Sarà una telefonata delle due spose a svegliarli e questi, presi dal panico, cercheranno di arrivare in tempo al matrimonio. Anche Giulio e Stefania, testimoni di nozze, si stanno preparando, ma qualcosa sconvolgerà i loro piani: infatti, la donna ha le contrazioni, e corre in ospedale con il compagno. Monica non accetta la morte di Michele, e viene a sapere che anche lui avrebbe voluto avere un figlio da lei.

Paolo, invece, per non pensare alla perdita del suo migliore amico si dà da fare, con l’aiuto di Adriano, per organizzare un funerale perfetto. Nel frattempo, Stefania ha partorito le due gemelle, Rebecca e Rachele. In redazione torna Ermanno per consolare Monica, che però lo odia ancora per tutto quello che le ha fatto. Lea ed Ermanno passano una notte insieme e, per Lea, deve rimanere un segreto.

Nel frattempo, Cristina si iscrive ad un corso di kick boxing dove incontra un ragazzo bellissimo: poco dopo scoprirà che si tratta di Raoul, il suo insegnante. Inoltre, a scuola la ragazza ottiene un voto più alto di Emanuele ad un tema e quest’ultimo non riesce a farsene una ragione. Laura cerca di far reagire Paolo, facendogli leggere il tema di Cristina, nel quale la figlia ha parlato di Michele. Il successo del libro di Laura si diffonde largamente, ma le ragazze della redazione non sono altrettanto entusiaste del libro dell’amica. Maya, Rosa e Lea infatti si riconoscono nei ritratti di donne che Laura ha fatto nel suo libro e non hanno intenzione di perdonare l’amica per essere state messe sulla pubblica piazza.

Adriano, nel frattempo, cerca di trovare il modo di stare vicino a Monica, ma l’impresa non è facile! Laura prova a chiarirsi con le sue amiche, ma non riesce ad ottenere alcun risultato. Il rapporto tra Monica e Adriano procede a gonfie vele: l’impacciato ornitologo riesce a soddisfare ogni minimo desiderio della futura mamma. Dal paradiso Michele è disperato per le scelte dei suoi cari: Adriano ha venduto il suo ristorante per acquistare la cima di una montagna e Paolo ha deciso di fare il casalingo per permettere a Laura di proseguire la sua carriera di scrittrice. Laura prende bene la notizia che Paolo intende licenziarsi per concretizzare i suoi sogni e mettersi realmente in gioco con l’avventura del vivaio. Valeria è entusiasta della proposta di Paolo e accantona subito la prospettiva di vendere la sua proprietà.

Dopo la fuga di Stefania si ritrova da solo a prendersi cura delle gemelle anche se il sostegno di Clelia, di Mario e delle zie non tarda ad arrivare. Giulio mette in atto una fuga per lasciare la moglie sola con le sue creature. L’uomo crede che questa strategia sia utile per far ravvedere Stefania e farle capire che fare la mamma è un compito faticoso, ma allo stesso tempo emozionante. Proprio durante la sua permanenza fuori casa, Giulio riceve la telefonata dell’agenzia per le adozioni che annuncia l’arrivo del piccolo Yang. Quando Laura torna dal suo viaggio di lavoro non trova nessuno a casa ad accoglierla. La neoscrittrice si rende conto che forse sta trascurando la famiglia e decide di mettere da parte la carriera per dedicare più tempo ai suoi figli e a Paolo, ma Clelia la mette in guardia, avvertendola che certe occasioni capitano una sola volta nella vita.

Intanto Paolo, al fianco di Valeria, si getta a capofitto nella realizzazione del vivaio. Il libro di Laura “Innamorate pazze” sarà pubblicato anche in francese: lei dovrà incontrare l’editore insieme a Marco a Sorrento, il che significa partire di nuovo per 3 giorni e non sa come dirlo a Paolo. Lui e Valeria del vivaio hanno un problema con tantissimi fiori arrivati in anticipo, non hanno più soldi e quindi Laura regala loro la serra, un po’ per i sensi di colpa, un po’ per supportarlo in questo suo nuovo lavoro. Laura parte per Sorrento senza chiarirsi con Paolo che è sempre più geloso del rapporto che l’editore ha con la sua compagna. Entrambi, sperando nella telefonata dell’altro, aspettano che la situazione si blocchi.