Amuleti talismani e filtri PDF

Ciò significa che per operare in armonia con l’universo occorreva sviluppare un senso morale amuleti talismani e filtri PDF sull’obbedienza a Dio e sul rispetto della sua volontà. E poiché si pensava che la volontà divina coincidesse con la razionalità oggettivata del mondo, la magia bianca si proponeva di preservarla, e anzi di favorire la sua naturale evoluzione. Gli interessi suscitati dalla magia bianca, rivolta esclusivamente allo studio della natura e al rispetto delle leggi in essa presenti, funsero così da apripista alla chimica moderna. L’opera dell’alchimista consisteva infatti essenzialmente nello studio empirico delle sostanze elementari e in esperimenti scientifici su di esse.


Författare: Lynn Keith.

La magia è l’arte di servirsi dello spirito racchiuso in tutte le cose che ci circondano. L’amore e la sessualità, che sono espressioni dello spirito e del fisico, non possono non risentire della magia. All’inizio di questo volume viene spiegato l’amore nel suo significato astrologico perché già dalle indicazioni dello zodiaco dell’amato confrontato con il proprio si possono cogliere risultati validi; poi, vengono elencati e descritti i vari filtri e talismani, indugiando con la spiegazione di alcuni esercizi di magnetismo.

Nel XIX secolo uno dei grandi studiosi di magia in generale, ma dedito alla magia bianca fu Eliphas Lévi. La storia della Magia, Atanor, rist. Vito Zini, La magia bianca: amuleti, talismani, feticci, filtri, cibi magici, scongiuri, Longanesi, Milano 1978. Omraam Mikhaël Aïvanhov, Il libro della magia divina, Edizioni Prosveta, Tavernelle 2000. Paola Zambelli, Magia bianca, magia nera nel Rinascimento, Longo Angelo editore, Ravenna 2004. Uso e abuso dei poteri psichici, Marco Valerio editore, Torino 2007. Questa pagina è stata modificata per l’ultima volta il 19 feb 2018 alle 10:31.

Vedi le condizioni d’uso per i dettagli. Questa voce o sezione sull’argomento antropologia è ritenuta da controllare. Questa voce o sezione sull’argomento antropologia è priva o carente di note e riferimenti bibliografici puntuali. Nella maggior parte delle culture antiche e moderne, fin dagli albori della civiltà, sono esistite credenze e pratiche magiche, con caratteristiche sostanzialmente simili anche se formalmente diverse, che si possono trovare in relazione ad aspetti tipici dell’occultismo, della superstizione e della stregoneria. La società dell’Antico Egitto è fortemente intrisa di credenze occulte.