Beniamino e il fantasma di Natale PDF

Parà della Folgore e di Casapound pestato con la moglie incinta In quattro incappucciati bastonano militante di destra. La moglie incinta era in auto: “Tanto verrà un figlio fascista”. Stanotte, a Livorno, l’uomo è stato beniamino e il fantasma di Natale PDF da quattro persone armate di bastoni che poi si sono avventate sulla moglie incinta barricata in auto. Il racconto della violenza, fatto la donna agli altri militanti livornesi, è la trama di lunghi momenti di paura.


Författare: Luigi Lanosi Giada.

L’idea è quella di uscire dalla macchina e riattaccarli. La donna è illesa, ma ancora sotto choc. Ha descritto ai carabinieri i particolari dell’accaduto. Il militante invece è stato condotto all’ospedale in codice rosso e i medici gli avevano prospettato la possibilità di perdere l’uso dell’occhio. Dimesso con 30 giorni di prognosi dall’ospedale di Livorno, dovrà essere sottoposto a una risonanza tra due giorni per un ulteriore controllo. Ha riportato la frattura del setto nasale e ecchimosi in tutto il corpo per le bastonate.

In fondo sembra una vicenda fotocopia a quella registrata oltre una settimana fa a Palermo, quando il segretario regionale di Forza Nuova Massimo Ursino è stato legato e picchiato da membri di un centro sociale della zona. Poi l’affondo contro il ministro Minniti: “È incredibile quello che sta accadendo in Italia. Squadristi di sinistra peggiori di quelli di inizio del secolo scorso! Il vero problema è il clima creato dalla sinistra e da tutti i loro complici dal PdR a tutte le altre cariche occupate in maniera meno democratica di quanto avvenne il secolo scorso con Mussolini. Lui almeno aveva l’appoggio della maggioranza degli italiani. Scommetto che i fascisti rossi dei centri sociali ne sanno qualcosa.

FASCISTI COMUNISTI IO VIVO E LASCIO VIVERE SE CI FOSSE PIU BUON SENSO TOLELRANZA MATURITA’ SI POTREBBE BENISSIMO CONVIVERE IN PACE PUR NELLE DIFFERENZE POLITICHE RELIGIOSE O DI RAZZA O GUSTI SESSUALI, MA UN DOMANI LA SOCIETA’ CAMBIERA E LE SCHIFEZZE CHE SI VEDONO OGGI UN DOMANI NON ACCADRANNO PIU’! Il fatto verrà derubricato a contestazione sfociata in intemperanza da parte di probi difensori della democrazia dal pericolo fascista. Siamo nella identica situazione di un secolo fa, esatto, quando le violenze squadriste rosse fecero nascere il fascismo. Poi vanno a raccontare che la violenza sta a destra. Non ricordate le Brigate Rosse e l’omicidio Moro?