Colpa delle stelle PDF

Francesco Iennaco, il motociclista di Milano investito dal tram che ha perso colpa delle stelle PDF gamba, fornisce la sua versione dei fatti, in merito all’incidente che lo scorso giovedì pomeriggio l’ha visto coinvolto. Giovedì 17, il ragazzo, che lavora per Just eat, era in sella al suo scooter e stava attraversando la città, quando è scivolato sotto un tram, rimanendone incastrato. Immediati i soccorsi, ma per liberarlo è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco. Al termine delle operazioni, il 28enne è stato portato all’ospedale, dove i medici hanno dovuto amputargli la gamba, fino all’altezza del ginocchio.


Författare: John Green.

In un primo momento si era ipotizzato, come aveva riportato anche Il Giornale, che il giovane stesse superando il tram a sinistra, mentre un altro arrivava in senso opposto. Ma la dinamica dei fatti non sarà facile da ricostruire, dato che due ore dopo l’incidente, gli operatori del Nuir, il nucleo interventi rapidi, stava già sistemando i masselli e aggiustando le buche stradali, come confermano diversi testimoni, che hanno denunciato la condizione della carreggiata, sconnessa in modo pericoloso da tantissimo tempo. A finire in ospedale, a seguito dell’incidente, non è stato solo il rider, ma anche l’autista del tram, che dopo il fatto è stato colpito con un pugno in faccia da un passante ed è finito sotto choc. Ma Francesco sostiene che “il macchinista non ha colpa.

Non ha fatto in tempo a frenare”. Nonostante la gamba gli sia stata amputata, il 28enne non ha perso il sorriso e lo mantiene anche quando, in video chat col fratellino, mostra il tatuaggio del dragone ancora vivo sulla spalla, mentre del vinile sul polpaccio “non è rimasto niente”. Sala e la sua cricca di assessori inutili, che pensano solo ai gay pride e al riconoscimento delle copie gay. Viene da pensare che la colpa del dissesto viario meneghino sia una congiura perpetrata dall’omologo capitolino roso dall’invidia. Subito dopo il Comune faceva sistemare la strada ? VITA per la profondità delle stesse,ma in meno di poche ore quale si rattoppano?

Contenuto alternativo per i browser che non leggono gli iframe. Dopo Siena, un’altra grande città senza lista grillina. Dopo il caso Siena, arriva quello di Vicenza. La presentazione delle candidature è prevista per oggi alle 12, ma per gli attivisti del vicentino non sono ancora arrivate notizie positive. I candidati approvati sono stati resti noti ieri. Quella di Vicenza, così come quella di Siena, non figura tra le liste certificate.

Francesco Di Bartolo, l’avvocato vincitore delle “comunarie”, potrebbe ritirarsi dalla competizione. Il candidato a sindaco in questione proviene dall’Italia dei Valori. Le civiche adesso stanno cercando di accaparrarsi i consensi attribuibili ai pentastellati attraverso appelli pubblici. Sembrerebbe mancare una vera e propria spiegazione della scelta. Il caso di Vicenza sta passando un po’ in sordina rispetto a quello di Siena, ma anche questa decisione potrebbe non essere digerita dagli attivisti locali: “Nell’ultima settimana però abbiamo cominciato a preoccuparci e abbiamo iniziato a chiamare tutti: parlamentari, consiglieri regionali, io persino Davide Casaleggio, ma nessuno si è degnato di risponderci”, ha dichiarato sempre Ferrarin.