Da Versailles al Milite Ignoto PDF

Polonia, da Versailles al Milite Ignoto PDF nella parte centro-orientale del Paese nel voivodato della Masovia, sul fiume Vistola. Varsavia è la città più grande della Polonia in termini di popolazione con 1. La storia della città risale alla fine del XIII secolo.


Författare: Alessandro Miniero.

A quel tempo era una piccola città di pescatori. Nel 1569, il re Sigismondo III a trasferì la sua corte insieme alla capitale della Polonia da Cracovia a Varsavia. Varsavia è la sede di Frontex, l’agenzia europea della guardia di frontiera e costiera. Varsavia è anche una delle città metropolitane più dinamiche d’Europa. Il centro storico di Varsavia è stato inserito nel 1980 tra i patrimoni dell’umanità dall’UNESCO. Varsavia è situata sul medio corso del fiume Vistola La città è collocata su entrambe le rive del fiume, a una distanza di circa 350 chilometri dai monti Carpazi e dal Mar Baltico. Il clima di Varsavia è di tipo continentale umido nella classificazione di Köppen del clima continentale.

Il nome medievale era Warszewa o Warszowa. La leggenda popolare vuole che Varsavia sia la fusione del nome del pescatore Wars e di Sawa, sirena della Vistola, dando così anche origine allo stemma della città. Lo stesso argomento in dettaglio: Storia di Varsavia. Le prime tracce di abitato risalgono probabilmente al X secolo, con un insediamento fortificato nell’attuale sobborgo di Bródno. Nel 1526, con la morte dell’ultimo duca di Masovia, Janusz III, Varsavia passò sotto il dominio diretto dei re di Polonia. Nel corso del cosiddetto “Diluvio” gli Svedesi occuparono la città nel 1655, causando numerose distruzioni. Le rovine della Città Vecchia dopo la seconda guerra mondiale.

Il 14 maggio 1955, fu sottoscritto nel palazzo presidenziale il Patto di Varsavia. Varsavia fu quindi la capitale della Repubblica Popolare Polacca, sotto l’influenza sovietica. Nel XVIII e XIX secolo Varsavia era conosciuta con il nome di “Parigi del Nord”, per i suoi ampi viali alberati e la struttura architettonica classicheggiante e di ampio respiro. Warsaw Old Town Market Square 10. Questo enorme edificio, eretto negli anni 1952-1955, situato accanto alla stazione centrale, occupa quello che attualmente è il centro commerciale, finanziario e economico di Varsavia.

Vecchia Varsavia”, il primo nucleo urbano della città risalente al XIII secolo. XVII secolo per il re Giovanni III Sobieski. Nel luogo dove si trovava l’antico Ghetto di Varsavia si trovano ora, tra palazzi nello stile dell’architettura del realismo socialista, monumenti alla memoria storica e alle tragedie della guerra. Varsavia è una delle capitali più verdi d’Europa. La città offre un vastissimo numero di spazi verdi, i quali coprono quasi un quarto della superficie della città, tra cui una vasta gamma di piccoli parchi di quartiere, spazi verdi lungo le strade e nei cortili, viali alberati, grandi parchi storici, aree naturali protette e foreste urbane ai margini della città.