Dell’incertezza PDF

Uncertainty must be taken in a sense dell’incertezza PDF distinct from the familiar notion of Risk, from which it has never been properly separated. L’incertezza va considerata in un senso radicalmente distinto dalla nozione familiare di Rischio, dalla quale non è mai stata propriamente separata.


Författare: Salvatore Veca.

Il libro è articolato in tre parti, nella prima sono affrontate questioni di verità e di significato a proposito dei nostri modi di dire ciò che vi è nel mondo e quindi l’importanza del linguaggio, della traduzione, dell’interpretazione e della comunicazione. La seconda parte tratta questioni di giustizia e quindi il valore della libertà, del liberalismo politico, della tolleranza. Nella terza vengono esaminate questioni di identità, di qualità e significato della vita per essere umani quali siamo noi e quindi il peso che hanno ragione, emozioni, desideri e capacità per esistenze destinate a finire, come le nostre.

Anche se i termini sono utilizzati generalmente in vari modi e contesti, molti specialisti nella teoria decisionale, in statistica e in altri settori hanno definito quantitativi di incertezza e di rischio più specificamente. Incertezza: la mancanza di certezza, uno stato di conoscenza limitata in cui è impossibile descrivere esattamente lo stato esistente, i risultati futuri o più di un risultato possibile. Rischio: Uno stato di incertezza in cui alcuni possibili risultati hanno un effetto indesiderato o una perdita significativa. Misurazione del rischio: una serie di incertezze misurata in cui alcuni risultati sono possibili perdite, e l’entità di tali perdite – sono comprese anche le funzioni di perdita su variabili continue.

Ad esempio, se non si sa se domani pioverà, si ha una situazione di incertezza. Se si applica la probabilità di risultati possibili utilizzando le previsioni del tempo o anche solo un valutazione calibrata della probabilità, si quantifica l’incertezza. Inoltre, se si trattasse di un evento d’affari e si perdessero 100. Questo è utile se l’organizzatore della manifestazione è “neutrale al rischio” ma la maggior parte delle persone non lo sono. La maggior parte sarebbero disposti a pagare un premio al fine di evitare la perdita. La Vaghezza o l’ambiguità sono talvolta descritte come “incertezza di secondo ordine”, dove c’è anche l’incertezza circa le definizioni di stati o esiti incerti. La differenza qui è che questa incertezza circa le definizioni e concetti umani non è un fatto oggettivo di natura.