Dialogo università impresa. Quale contributo dalle scienze umane? PDF

La pagina corrente utilizza i frame. Javascript non è abilitato su questo browser. Per utilizzare al meglio tutte le funzioni dialogo università impresa. Quale contributo dalle scienze umane? PDF sito ti consigliamo di abilitare javascript oppure di visitare il sito con un altro browser.


Författare: .

Le riflessioni di queste pagine nascono dall’interno di un’esperienza in atto nell’Università di Padova e promossa dalla Facoltà di Scienze della Formazione, ormai conosciuta e attiva (nelle imprese e nelle organizzazioni dei servizi alla persona nel Nord Est, ma non solo) sotto il nome di Progetto PARIMUN – Partenariato Attivo di Ricerca IMprese_UNiversità. PARIMUN promuove un impegno nuovo del settore umanistico verso il mondo produttivo e dei servizi, per contribuire ad una nuova cultura della formazione e delle competenze in impresa, e, nello stesso tempo, per favorire la percezione delle nuove responsabilità sociali di tutti i saperi accademici. Qui viene presentata la “filosofia” di base di questo progetto e i risultati di alcune esperienze di ricerca tra le molte realizzate e in corso.

E’ online “Conoscere la Storia: la dittatura nazifascista in Brianza”, creato dall’ANPI di Monza e Brianza. 12 Gennaio 2019 – COMUNICATO ANPI Monza – ANED Monza Sesto S. Sono passati alcuni mesi da quando Luca Schiano ci ha lasciati. Palazzo Terragni, in piazza Libertà a Lissone, sabato 12 gennaio 2019 alle ore 21. Nella serata alcune Band renderanno omaggio a Luca attraverso la musica. I quattro già arrestati saranno fucilati, senza processo, il 3 gennaio. Gabriele Colombo di Arcore, anni 22.

Per i fatti di Valaperta vi fu un processo, nel 1947, nel quale i principali responsabili furono chiamati a rispondere di 12 capi di imputazione tra cui, oltre le fucilazioni, rappresaglia e saccheggio, sevizie, rastrellamenti ed estorsioni. Nessuno quindi ha pagato per la barbarie, se non nell’intimo della propria coscienza, per chi ne conservava una. Un incontro per non dimenticare la piu’ grande tragedia del XX secolo attraverso l’insolito sguardo della musica. Esecuzioni musicali, racconti, immagini e filmati riveleranno curiosi e inediti aspetti della politica culturale delle dittature nazi-fasciste e degli orrori dei campi di concentramento. Un ciclo di 4 incontri con la Storia d’Italia per raccontare le conquiste femminili dalla Resistenza al Sessantotto, organizzato da ANPI Monza e Brianza e Teatro Binario 7. Per riaffermare la nostra vitalità in faccia alla distruzione. La forza e l’amore delle donne tra guerra e dopoguerra.