I pianeti extrasolari PDF

Prodotta una mappa 3D del campo magnetico di una porzione di cielo I pianeti extrasolari PDF nostra galassia. Rappresentazione artistica del pianeta OGLE-2005-BLG-390L b, orbitante attorno ad una stella a 21.


Författare: Tinetti Giovanna.

L’oggetto è probabilmente il primo pianeta completamente ghiacciato scoperto. I pianeti extrasolari notevoli sono pianeti esterni al Sistema Solare che si distinguono per vari motivi dai 1. 850 esopianeti confermati al novembre 2014. Un esopianeta può venire considerato notevole per vari motivi: quando è il primo esemplare confermato di una certa categoria, oppure quando possiede caratteristiche fisiche e astronomiche che lo rendono estremo rispetto agli altri conosciuti, in funzione anche delle caratteristiche della stella principale. Individuato tramite il metodo delle velocità radiali, è stato tuttavia confermato solo nel 1996, perdendo così il primato. I primi esopianeti ad essere confermati al di là di ogni ragionevole dubbio, e primo sistema multiplanetario scoperto diverso dal sistema del Sole. Il sistema orbita attorno a una pulsar, ed è quindi anche il primo rappresentante della categoria dei Pianeti delle pulsar.

Il primo pianeta circumbinario scoperto, tramite pulsar timing. Le due stelle sono una stella di neutroni e una nana bianca, rendendolo così anche il primo oggetto in orbita attorno a una nana bianca. Il primo pianeta extrasolare in orbita attorno a una stella di sequenza principale e la cui scoperta è stata confermata da più osservazioni. Il primo pianeta osservato intorno ad una nana rossa, Gliese 876. La sua orbita è più stretta di quanto lo sia l’orbita di Mercurio.

Con la scoperta di Gliese 876 c la stella è stata la prima nana rossa a possedere un sistema multiplanetario. Questo pianeta extrasolare, originariamente scoperto con il metodo delle velocità radiali, divenne il primo a essere osservato transitare davanti alla propria stella. Il primo sistema planetario multiplo scoperto composto da tre pianeti, tutti simili a Giove. Il primo pianeta scoperto attorno a una stella gigante,per l’esattezza una gigante arancione. Questa scoperta è la prova definitiva della possibilità dell’esistenza di sistemi planetari anche attorno a stelle massicce. Per quanto un pianeta transitante fosse già conosciuto, questo è stato il primo a essere individuato con il solo metodo del transito, senza utilizzo delle velocità radiali. Il primo pianeta di massa superterrestre, circa 14 volte la Terra, simile a quella di Urano, scoperto in orbita attorno a una stella della sequenza principale.

La scoperta del pianeta e portò a 4 il numero di pianeti conosciuti attorno a 55 Cancri, che superò così il sistema di Upsilon Andromedae. Il pianeta inoltre è meno massiccio di Mu Arae c, il cui record durò poco meno di una settimana. Primo pianeta ruotante attorno ad una nana bruna e primo pianeta di cui sia stato possibile ottenere un’immagine agli infrarossi. 2M1207 b ha una massa pari a 5 volte quella di Giove, sebbene stime di altri astronomi differiscano per difetto. Primo pianeta scoperto tramite il metodo della microlente gravitazionale, è stato indipendentemente scoperto anche dal team MOA. Primo pianeta interstellare ipotizzato, nel dicembre 2012 erano noti altri 2 candidati.