I tarocchi. La voce dell’inconscio PDF

La neutralità di questa voce o sezione sugli argomenti immaginario e televisione è stata messa in dubbio. Seeley Joseph Booth è un personaggio protagonista della serie televisiva Bones. Booth è un agente I tarocchi. La voce dell’inconscio PDF’FBI specializzato in casi di omicidio.


Författare: Patrizia Trotta.

Un modo per comprendere come funzionano i Tarocchi è di vederli come simboli di Archetipi Universali che esistono nella mente inconscia di tutti e quindi nell’inconscio collettivo. Le carte pongono i riflettori su alcuni archetipi piuttosto che su altri, poiché essi sono particolarmente attivi nella psiche e nella vita di chi consulta le carte in quel momento o periodo. Non si tratta, quindi, di leggere nelle carte un destino ineluttabile, bensì di scegliere con più saggezza e capire ed esplorare se stessi in profondità. Comprendendo meglio la nostra situazione attuale, potremo in teoria dirigere al meglio gli eventi futuri che risultano dalle nostre decisioni più sagge che possiamo prendere oggi con riflessività e con l’aiuto delle carte. La prevedibilità delle nostre azioni e reazioni è solo direttamente proporzionale alla nostra mancanza di consapevolezza, di autoanalisi e di riflessione. I Tarocchi, essendo la voce del nostro Inconscio e Superconscio, non servono tanto a predire il futuro, quanto ad aiutarci a capire noi stessi e questo libro ne illustra usi e funzioni.

Spesso si avvale della collaborazione e delle conoscenze scientifiche della dottoressa Temperance Brennan, ma al contrario di lei, Booth non crede solo nella fredda scienza, ma anche all’intuito e all’aiuto divino. Booth nasce a Philadelphia in una famiglia di educazione cristiana cattolica, di cui condivide tutt’oggi la fede. Da bambino fece il chierichetto e grazie a questo imparò un po’ di latino. Brennan, osservando alcune sue radiografie, scopre che Booth ha subito torture durande il suo servizio in Medio Oriente. La sua abilità come militare lo ha portato a ricevere vari riconoscimenti e medaglie, come la Bronze Star Medal, la National Defense Service Medal e la Army Good Conduct Medal. In passato ha avuto una relazione con una donna di nome Rebecca, che gli ha anche dato un figlio: Parker, chiamato così in omaggio al suo vecchio Caporale Edward “Teddy” Parker, che si prese una pallottola per difenderlo. Nonostante la relazione tra lui e Rebecca sia deteriorata e fosse già in crisi prima che nascesse il bambino, egli è rimasto molto legato al figlio.