Il cappello del prete PDF

Un cappello pieno di ciliege è un libro scritto da Oriana Fallaci e pubblicato nel 2008, dopo la morte dell’autrice, avvenuta il 15 settembre 2006. In questo libro la scrittrice fiorentina racconta la il cappello del prete PDF della sua famiglia tra il 1773 e il 1889.


Författare: Emilio De Marchi.

La scrittrice ha lavorato alla scrittura di questo romanzo per oltre dieci anni. La scrittura è stata, però, interrotta dagli attentati dell’11 settembre, che l’hanno indotta a scrivere La rabbia e l’orgoglio. Il romanzo s’interrompe con il matrimonio dei nonni paterni, Antonio e Giacoma. Avrebbe dovuto contenere tutta la storia successiva fino al 1944. Il nipote ed erede universale di Oriana, Edoardo Perazzi, ha curato la pubblicazione del libro. Egli ha dichiarato di aver seguito precise disposizioni della scrittrice riguardanti sia il titolo sia il testo del libro.

La prima parte del libro è ambientata in un podere, Vitigliano di Sotto, dove vive un mezzadro, Luca Fallaci, e sua moglie Apollonia. Carlo, un ragazzo bello e coraggioso, è colui che potrebbe essere denominato il “ribelle” della famiglia. Odia il fatto che il padre sia un terziario francescano e, a differenza di tutta la sua famiglia, sa leggere e scrivere. La seconda parte inizia con la gioventù di Francesco Launaro: figlio orfano di madre e con un padre sperduto, durante la gioventù impara a stare su una nave e scopre che il padre è morto a causa dei lavori forzati dove lo avevano condotto gli algerini.

Francesco quindi parte e, durante una battaglia, uccide venti algerini, come vendetta per il padre. Qui vivono Natale Cantini e la sua seconda moglie Rina Nuti, con i figli Gasparo e Giovanni. Quest’ultimo è innamorato d’una giovane del suo paese, Teresa Nardini, che vuole sposare. Il povero Giovanni, però, non è nient’altro che un contadino e vorrebbe che Teresa lo vedesse come un qualcosa di più. Si arruola quindi nell’esercito di Napoleone, convinto che quando ritornerà, ricoperto da onori e gloria, potrà finalmente chiedere in sposa Teresa. La storia inizia nella Torino calvinista.