Il condotto pubblico di Lucca. La storia e il patrimonio industriale PDF

079 al censimento 2011, divenuti 380. Arno, nel quale il condotto pubblico di Lucca. La storia e il patrimonio industriale PDF altre due importanti città: Prato e Pistoia.


Författare: Gaia Petroni.

Realizzato intorno al 1380, il condotto pubblico di Lucca è una poderosa opera che si estende per 13 km attraversando la città da nord-est a sud-ovest. Per secoli ha fornito l’energia a molti opifici significativi per l’economia cittadina e non solo, come i mulini, le filande, le cartiere, i lanifici. Un’opera importante e efficiente che ha inciso profondamente sul territorio, ha segnato parti della città e ha contribuito a costruirne e sistematizzarne altre sorreggendo l’industria.

Aeroporto a Peretola, sobborgo occidentale della città. A partire dagli anni 1970 si è venuta configurando un’area metropolitana fiorentina, parte di un’area metropolitana più vasta comprendente anche Prato e Pistoia e che è costituita da una decina di Comuni per una superficie complessiva di oltre 500 km2. Ma la nuova importanza di F. Michele in Màrturi, l’eremo di Camaldoli, testimoniano lo zelo riformatore di s. Dal 1215 la vita politica è dominata a F. Nella politica interna maturavano intanto, anche sotto l’urgenza di quegli avvenimenti, rivolgimenti decisivi: Cosimo de’ Medici, tornato nel 1434 dall’esilio veneziano cui l’aveva costretto l’oligarchia cittadina, instaurava in F.

Francia che inserì il granducato nella più vasta politica europea. La dinastia si estinse con Giangastone nel 1737. Sin dalla seconda metà dell’Ottocento F. Gaetano Pieraccini, dall’ottobre 1944 al novembre 1946. Al referendum istituzionale del giugno 1946 F. Nello stesso anno entrò in crisi la giunta di Bargellini e a questi successe il democristiano Lucano Bausi, che rimase in carica fino al 1969, sostituito poi da un commissario prefettizio fino alle nuove elezioni.

Sindaco fu eletto ancora Bausi, che rimase in carica questa volta fino al 1974, sostituito in quell’anno da Giancarlo Zoli e poi fino al 1975 da un commissario prefettizio. Italia si era andato strutturando e organizzando in questi anni il movimento studentesco. Massimo Bogianckino, sostituito poi dal collega di partito Giorgio Morales nel 1989. Tra il 1284 e il 1333 fu costruito un più ampio giro di mura.