Il criminale PDF

Il personaggio del Libanese è ispirato a Franco Giuseppucci, conosciuto dapprima come Er Fornaretto ed in seguito Er Negro, uno dei leader della banda. Pietro Proietti, soprannominato il Libanese, vive con sua madre a Roma, nel quartiere della Magliana. Durante questo periodo il Libanese incontra nuovamente Sara ma, dopo una notte passata insieme, il criminale PDF risveglio egli scopre che ella lo ha derubato ed è fuggita con il suo ragazzo, un criminale soprannominato Il Saggio. Egli ordina ad alcuni componenti della banda di trovarli e, una volta che Sara e il Saggio vengono catturati, il Libanese uccide prima quest’ultimo e poi decide di lasciare in vita Sara, che comunque si suiciderà a casa sua poco dopo.


Författare: Massimo Lugli.

Consiglio Spada, che tutti chiamano “Sbrego”, finisce nei guai il giorno stesso in cui si lascia alle spalle l’istituto in cui è cresciuto. Per nulla intenzionato a tornare dalla sua famiglia di giostrai, inizia a condurre una vita randagia. Coinvolto, suo malgrado, in una rapina, è costretto a scappare e, dopo un incontro fortuito in treno, finisce in una comunità hippy nei boschi della Toscana. Impara a cacciare con l’arco e a vivere senza luce, acqua, gas o riscaldamento fino a quando il suo carattere irruento prende il sopravvento e lo obbliga ad abbandonare quel luogo. Arrivato a Genova, entra in un giro di piccola malavita, ma sarà accusato di un delitto che non ha commesso e dovrà scegliere di nuovo la fuga. La sua vita cambia quando incontra Zoe, una ragazza affascinante, imprevedibile e contraddittoria che nasconde un passato inquietante…

Grazie alle alleanze stipulate prima con il Sardo e poi con i servizi segreti ed il Vecchio, il Libanese decide di uccidere il Terribile, a seguito della sua soffiata sul luogo dove il cadavere del Barone è stato seppellito che ha causato l’arresto della banda, e soprattutto dopo che questi ha incaricato i fratelli Gemito di ucciderlo. La banda comincia, così, a stringere sempre più alleanze e ciò non sfugge all’attenzione del Vecchio che la costringe, utilizzando uno stratagemma ordito dagli agenti Zeta e Pi greco, a lavorare per loro. Il Libanese accetta, ma non rivela nulla al Freddo. Il 13 settembre del 1980 il Libanese, dopo avere perso 35 milioni a poker con Maurizio Gemito, si rifiuta di pagarlo, rinfacciandogli, di fronte a Ricotta ed a Ruggero Buffoni, la sua infedeltà al Terribile e minacciandolo con il coltello che quest’ultimo aveva usato quando i due fratelli avevano violentato la sua fidanzata. Dal libro è stato tratto il film del 2005 Romanzo criminale, nel quale il Libanese, col nome di Cesare Rocchi, è interpretato da Pierfrancesco Favino. Nella seconda stagione della serie, il personaggio è stato nuovamente interpretato da Francesco Montanari che appare solo in alcune visioni del Dandi e del Bufalo. Francesco Sarcina, de Le Vibrazioni, ha scritto e interpretato appositamente per la seconda stagione della serie televisiva il brano musicale Libanese il Re, incluso nelle compilation Romanzo criminale – Il CD.

Fabri Fibra nel suo singolo Pamplona fa riferimento a una scena della serie TV Romanzo criminale, citando l’omicidio del Libanese. URL consultato il 29 giugno 2013. URL consultato il 27 giugno 2013. Nel romanzo di Giancarlo De Cataldo non si fa riferimento alla famiglia del Libanese, il personaggio di Sara non esiste, essendo stato inventato per la serie televisiva. Nel romanzo, come nella serie televisiva, il Libanese è assente all’omicidio del Terribile, mentre nel film di Michele Placido è presente insieme al Freddo e al Dandi. Inoltre, nel film, l’omicidio del Terribile viene commissionato al Libanese per conto di Zio Carlo.