Il direttore tecnico dell’agenzia di viaggi PDF

Questa pagina sull’argomento turismo sembra trattare argomenti unificabili alla pagina Operatore turistico . Puoi contribuire unendo i contenuti in una pagina unica. Questa voce o sezione sull’argomento economia ha un’ottica geopolitica limitata. Questa voce o sezione sull’argomento commercio il direttore tecnico dell’agenzia di viaggi PDF cita le fonti necessarie o quelle presenti sono insufficienti.


Författare: Adriano Biella.

Questo volume, giunto alla settima edizione, è un’ampia ed esaustiva trattazione di tutti gli argomenti oggetto delle prove d’esame per l’abilitazione alla professione di Direttore tecnico di Agenzia di viaggi e di trattazione quotidiana nello svolgere il lavoro in agenzia di viaggi. Grazie alla varietà delle tematiche trattate, alla esaustiva ed agevole consultabilità, infatti, questo manuale costituisce un aggiornato e completo strumento di preparazione sia per coloro che si accingono ad affrontare l’esame di abilitazione alla professione di Direttore tecnico di Agenzia di viaggi sia per coloro che già esercitano la professione. Dopo un’ampia esposizione della normativa sul turismo (in particolar modo del D.Lgs. 79/2011), il testo affronta tutte le tematiche legate al turismo ed alla pratica dell’agenzia di viaggi: dal marketing alla gestione aziendale, dalla biglietteria alla geografia ed alla climatologia.

Agenzie in franchising: Queste agenzie di viaggi sono affiliate a un “network” che comprende altri punti vendita e ha una sede centrale che effettua i contratti con i fornitori di servizi e fornisce al punto vendita diversi strumenti per fidelizzare la clientela. Agenzie individuali: Queste agenzie prendono i contatti con i tour operator e con tutti i fornitori di servizi direttamente, e per questo hanno bisogno della figura del direttore tecnico, che si occupa dell’organizzazione . Il direttore tecnico deve essere qualificato e deve aver superato un esame statale per l’iscrizione all’albo. Agenzie corrispondenti: due agenzie di viaggio ubicate in località diverse, sono in rapporto di corrispondenza quando collaborano sulla base di un accordo.

La Convenzione di Bruxelles ha introdotto la bipartizione di fondo tra le agenzie in tour operator che si occupano dell’organizzazione del viaggio e in travel agent che si limitano ad essere degli intermediari di viaggi. In tal modo sono state create due diverse figure contrattuali: il contratto di organizzazione e il contratto di intermediazione. La prima agenzia viaggi italiana e quarta a livello mondiale, in ordine di tempo, è la Chiariva, fondata a Milano nel 1878. Nel definire le agenzie di viaggio e turismo, le varie regioni italiane hanno mantenuto il riferimento all’art. 1983, infatti: Sono agenzie di viaggi e turismo le imprese che esercitano attività di produzione, organizzazione di viaggi e soggiorni, intermediazione nei predetti servizi o anche entrambe le attività, ivi compresi i compiti di assistenza e di accoglienza ai turisti. Con l’affermarsi di tale attività economica, lo Stato italiano, ha prodotto disposizioni normative per regolare il settore, cioè per garantire i viaggiatori. Giacomo Baron Lucillo Maurizio, Discipline Turistiche Aziendali, Roma, Clitt, 2008.

Questa pagina è stata modificata per l’ultima volta il 16 nov 2018 alle 11:44. Vedi le condizioni d’uso per i dettagli. Questa voce o sezione sull’argomento aziende è ritenuta da controllare. Motivo: La pagina è ancora troppo promozionale e troppo poco consona a un’enciclopedia. FTSE Italia Mid Cap della Borsa di Milano, dove ha debuttato nel luglio 2016. Le norme operative internazionali, al cui rispetto la società è tenuta, sono quelle definite dall’ICAO, agenzia delle Nazioni Unite deputata appunto alla definizione delle normative internazionali della navigazione aerea. Lo stesso argomento in dettaglio: Smilitarizzazione del controllo del traffico aereo in Italia.

L’AAAVTAG fu creata successivamente alla smilitarizzazione del controllo del traffico aereo, che faceva seguito a un clamoroso sciopero dei controllori di volo, al momento tutti in forza all’Aeronautica Militare, avvenuto il 19 ottobre 1979. Il Codice della navigazione, con la modifica del 2005, prevede all’art. 691- c bis una riserva di legge in base alla quale i servizi della navigazione aerea, nonché la redazione delle carte ostacoli, sono espletati dall’ENAV. ENAV a privati entro l’anno, privilegiando l’ipotesi di un collocamento in borsa. Sede centrale di Techno Sky a Roma.