Il Mostro della Lingua PDF

La fiction è stata diretta da Antonello Grimaldi che il Mostro della Lingua PDF alla regia, interpreta il ruolo del criminologo Francesco Bruno. La miniserie narra degli otto duplici omicidi commessi dal 1968 al 1985, nelle campagne fiorentine, in cui vennero massacrate giovani coppie che si appartavano nelle loro auto in cerca di intimità.


Författare: Nadine Leilani.

La miniserie è stata presentata l’8 luglio 2009 al Roma Fiction Fest insieme al numeroso cast, tra cui Nicole Grimaudo, nel ruolo del magistrato Silvia Della Monica. 6 giugno 1981: Scandicci, due giovani, Giovanni Foggi e Carmela De Nuccio, vengono uccisi barbaramente mentre sono appartati nella loro automobile in un boschetto. Vengono prima uccisi a colpi di pistola, poi accoltellati e alla ragazza viene asportato il pube con un coltello. Una voce famigliare rassicura Pia: è Renzo che è venuto a cercarli. I due ragazzi tornano a casa, Pia è ancora scossa per l’accaduto ma la madre la rincuora. Intanto, all’ospedale dove è stato ricoverato Paolo Mainardi, Silvia Della Monica chiede alla sorella del ragazzo il permesso di pubblicare sui giornali la falsa notizia che Paolo avrebbe riconosciuto l’assassino per far uscire il mostro allo scoperto. La famiglia acconsente e la notizia viene diffusa.

Renzo, sconvolto, si dirige velocemente sul luogo dove è avvenuto il massacro di Pia e Claudio e in lacrime non riesce a sopportare il fatto di aver perso la sua unica figlia. Intanto, le forze dell’ordine, si organizzano e costituiscono la S. Renzo nel frattempo, lavora nella sua officina e assume Massimo, un giovane aiutante. Patrizio Pellegrini per costituirsi parte civile nel processo contro Pacciani. Il 15 ottobre 1995 il commissario Michele Giuttari prende il posto del commissario Perugini alla guida delle indagini sul mostro di Firenze, e presenta ai procuratori Vigna e Canessa il percorso da seguire per affrontare il processo d’appello contro Pietro Pacciani.

L’episodio si apre con un flashback: il 13 ottobre del 1985 nel Lago Trasimeno due pescatori riemergono dall’acqua un cadavere che stava galleggiando. La migliore amica di Susanna Cambi, confida alla Dott. Della Monica, che poco prima di morire, le aveva parlato di un medico di Perugia ma non sa dire se si tratti di un amico, un conoscente, o altro. Il procuratore Silvia Della Monica apre la busta contenente il seno sinistro di Nadine Mauriot e scatta indietro, inorridita.

In risposta alla macabra lettera di sfida inviata ai tre Procuratori nel 1985, il commissario Perugini lancia un appello televisivo al mostro, sperando che si costituisca. Nella realtà, tale annuncio ebbe luogo solo sette anni dopo, nel 1992. Nella fiction viene mostrato che nella cella di Stefano Mele viene trovato un biglietto contenente minacce. Nella realtà venne ritrovato solo un biglietto di suggerimenti da parte dei familiari su cosa dichiarare.