Immenso PDF

Please forward this error screen to nestor. Inventato e brevettato nel 1901 da Frank Hornby, commesso di Liverpool, venne prodotto dal 1908 al 1980 dalla Meccano Ltd, azienda immenso PDF sede a Liverpool. Nel corso degli anni successivi, il prodotto è stato più volte riprogettato.


Författare: Roberto Pennini.

Quel che vorrei o desidero è creare qualcosa che resti nel tempo anche quando non sarò più presente, ma nel pensiero della gente che mi ha conosciuto, magari non così terreno, ma più etereo di quel che sembra nel contesto crudo e antipatico del giorno che finisce, ma poi… Rinasce!

Attualmente è in commercio anche una versione di Meccano basata su componentistica di plastica, destinata a bambini in età prescolare. Il Meccano era più di un giocattolo: era uno strumento educativo e istruttivo dei principi meccanici fondamentali, e spiegava in modo pratico il funzionamento delle leve e degli ingranaggi. In un primo momento i nuovi pezzi per il set da costruzione venivano da fornitori esterni, ma quando la richiesta superò le forniture Hornby fondò la propria fabbrica in Duke Street. Presto il Meccano diventò popolare e si diffuse in tutto il mondo. Nel settembre del 1907 Hornby registrò il modello di Meccano presso l’ufficio brevetti e nel maggio 1908 fondò la Meccano. I primissimi set di Meccano avevano parti realizzate in modo rozzo: le strisce e le placche in metallo avevano finitura a stagno, non erano arrotondate alle estremità e non erano molto robuste. Nel 1926, venticinquesimo anniversario del brevetto, Hornby introdusse il Meccano a colori, semplicemente colorando le parti da assemblare in rosso o in verde.

Inizialmente i piatti erano in rosso-chiaro e le articolazioni, per esempio le travi, erano in verde pisello. Tuttavia, con l’andar del tempo le parti assunsero colori più scuri: strisce e travi diventarono verde scuro, i piatti rosso bordeaux, rotelle ed ingranaggi invece rimasero color ottone. Un nuovo moderato cambiamento nei colori ci fu nel 1958, si arrivò ad una combinazione rosso-chiaro e verde che però ebbe vita breve dato che nel 1964 ci fu un cambiamento radicale che diede luogo alle combinazioni di nero e giallo. Tra il ’58 e il ’64 però vennero prodotte almeno 90 nuove parti del Meccano, l’imballaggio si modernizzò, si realizzarono 10 nuovi set, vennero introdotti i primi pezzi di plastica e fece la sua comparsa il diagramma esploso delle istruzioni. 11 attrezzature, che presero il nome di 0, da A a H, da K a L, e il vecchio kit n. Il kit L è stato spesso considerato la miglior attrezzatura del Meccano. Nel 1937, la serie dell’attrezzatura indicata con le lettere fu rimpiazzata da una serie indicata con i numeri da 0 a 10.

Nonostante fosse un kit ridotto rispetto al kit L, il kit n. La Seconda Guerra Mondiale costrinse l’azienda a interrompere la produzione di Meccano in Gran Bretagna per convertire la fabbrica di Binns Road in fabbrica di armamenti. La Guerra di Corea interruppe nuovamente la produzione per la scarsità del metallo che era necessario per la fabbricazione dei pezzi di base del Meccano. Nel 1955 le attrezzature da 0 a 10, così come i set di conversione da 00A a 9A erano disponibili. 1962 venne ritirata dalla produzione l’attrezzatura 00. Nel tentativo di ridefinire l’immagine del Meccano, fu modificata nuovamente la colorazione, rendendo gialle le barre nere e le strisce e le travi argentate. L’argento venne presto sostituito dallo zinco nel 1967, per cui le parti argentate sono di facile attribuzione temporale per i collezionisti.

Nel 1970 compaiono per la prima volta le componenti elettroniche, mentre piatti neri diventano azzurri. Il numero dei set viene ridotto di uno, ossia va fuori produzione il n. 9, con conseguente rinumerazione dei set dallo 0 all’8, rinominati dall’1 al 9, mantenendo invariata l’identificazione del set n. L’azienda Lines Brothers andò volontariamente in liquidazione nel 1971 e le Airfix Industries comprarono la Meccano Ltd. Nel 1973, le attrezzature 1-10 erano ancora disponibili, ma con l’aggiunta di nuovi kit di componenti: Army Multikit, Highway Multikit, Plastic Meccano, Pocket Meccano e due tipi di Clock Kits.