L’armatura perduta PDF

In Italia i capitoli Sanctuary e Meikai sono stati trasmessi da Italia 1 fra il 2008 e il 2009, il primo nelle mattinate del week-end, il secondo in lunch-time. Il capitolo Elysion, invece, venne proiettato in anteprima al Roma Fiction Festival il 1º ottobre 2012. Cancer e Fish sono tornati al castello di Ade, desiderosi di parlare con il signore degli Inferi. I due ex Cavalieri d’oro vengono però fermati da Rhadamante, un “Gigante degli Inferi”, che li uccide come punizione per aver fallito la loro l’armatura perduta PDF al Grande Tempio.


Författare: Livio Zerbini.

È l’avvincente racconto di come ancor oggi l’archeologia possa riservare rilevanti scoperte, come quella fatta da Livio Zerbini, valente studioso del mondo antico, in uno degli scenari paesaggistici e storici più affascinanti e suggestivi: la Colchide, l’antica regione, affacciata sul Mar Nero, il cui nome evoca immediatamente il mito di Giasone e degli Argonauti alla ricerca del vello doro. Le pagine del libro non soltanto ripercorrono e ricostruiscono le fasi salienti dell’importante scoperta archeologica, ma rappresentano una sorta di viaggio a ritroso nell’antica Colchide, in cui la dimensione del mito si percepisce ancora e sembra quasi insita negli stessi luoghi, e in cui l’archeologia, proprio per l’insufficienza di scavi sistematici, risulta ancora inevitabilmente ammantata di quel fascino misterioso della scoperta. Questa terra, così densa di storia, oltre a conservare paesaggi incontaminati di assoluta e straordinaria bellezza, rappresenta un vero e proprio scrigno di tesori archeologici ancora tutti da scoprire.

La corsa di Gemini, Aquarius e Capricorn viene fermata da Kanon, che ora ha giurato fedeltà ad Atena e ha rinnegato il suo passato malvagio. Gemini, Capricorn e Aquarius corrono alla quarta casa, ma al suo interno rimangono vittime di nuove illusioni molto potenti. Alla prima casa Dokho e Shin si scontrano in una dura battaglia, ma il Maestro dei Cinque Picchi accusa l’avanzata età e non può combattere alla pari con l’avversario. Mentre anche Cristal e Andromeda raggiungono il Grande Tempio, Sirio giunge alla casa dell’Ariete per assistere il suo maestro.

Mur raggiunge la casa del Cancro, dove però non incontra Gemini, Aquarius e Capricorn. Il Cavaliere d’oro si imbatte invece in un gruppo di Specter guidati da Giganto, che si erano messi sulle tracce di Gemini e compagni. Gli Specter guidati da Giganto raggiungono la quinta casa, dove però vengono fermati da Ioria: il Cavaliere del Leone sconfigge cinque avversari, ma durante il combattimento nota che alcuni Specter possiedono un cosmo familiare. Eliminati con facilità gli Specter guidati da Giganto, Virgo conduce Gemini, Aquarius e Capricorn in un giardino vicino alla sesta casa dove sorgono due alberi gemelli, simili a quelli presso i quali morì Buddha. Virgo, che si dice sia la reincarnazione di Buddha, ha infatti deciso di sacrificarsi per la causa e combatte un’ultima volta contro i tre ex Cavalieri d’oro.

Virgo muore, ma il suo spirito rimane al giardino degli alberi gemelli per scrivere le sue ultime parole su dei petali. Prima di abbandonare il mondo, lo spirito di Virgo indirizza i petali verso le stanze di Lady Isabel, che legge la parola Arayashiki scritta con il sangue e comprende la verità sul sacrificio di Virgo. Nel tentativo di evitare una catastrofe, Pegasus e compagni utilizzano le loro tecniche per deviare verso il cielo la grande massa di energia generata dai due Urli di Atena: i Cavalieri di bronzo, le cui armature assumono durante l’atto un riflesso dorato, scongiurano la distruzione delle dodici case e l’annientamento reciproco tra Cavalieri d’oro, riuscendo inoltre a salvarsi. Shin spiega a Pegasus e compagni che i Cavalieri d’oro riportati in vita da Ade non si sono realmente schierati dalla parte del signore degli Inferi: in realtà il compito di Gemini e degli altri Specter resuscitati è sempre stato quello di portare negli Inferi Atena, in modo che la dea della giustizia combattesse faccia a faccia contro Ade.

Mur, Ioria e Scorpio si sacrificano per permettere ai Cavalieri di bronzo di raggiungere l’ingresso del regno di Ade. Sulla soglia degli Inferi, Pegasus e compagni incontrano Gemini, Capricorn e Aquarius morenti: le dodici ore di vita degli ex Cavalieri d’oro scadono e i corpi dei tre guerrieri si dissolvono davanti agli occhi dei Cavalieri di bronzo. Sulla soglia degli Inferi Andromeda, Cristal e Dragone vengono raggiunti da Libra: il maestro di Sirio spiega che per raggiungere il regno di Ade da vivi è necessario risvegliare l’Araiashiki, l'”ottavo senso”, uno stato di conoscenza superiore presente in tutti gli uomini: Atena e Virgo si sono spinti al limite della vita per raggiungere questo stato ed entrare negli Inferi. Pegasus e Andromeda giungono alla prima prigione, al cui interno ne incontrano il custode: Rune è lo Specter a difesa del “Palazzo del Tribunale”, il luogo dove le anime vengono giudicate per i peccati commessi in vita e poi inviate nel luogo più adatto degli Inferi dove sconteranno la loro pena.