La baita dei topi PDF

Heidi, la protagonista della serie, è un’orfana di quasi sei anni che, dopo la morte dei suoi genitori, ha vissuto con la la baita dei topi PDF zia Dete, la sorella di Adelaide, sua madre. Sebbene il Vecchio dell’Alpe sia burbero e riservato, comincia a conoscere questa buffa bambina che ha scelto di dormire in mezzo alla paglia e che è curiosa di conoscere tutto ciò che la circonda: tra loro due comincia a nascere quel profondo rapporto unito dall’amore per le montagne. Heidi conosce anche il cane Nebbia, un enorme San Bernardo di cui ha paura per le enormi dimensioni.


Författare: Silvia Gallo.

Heidi vede per la prima volta animali che le erano sconosciuti: gli scoiattoli, un’aquila e per poco anche le marmotte. Nel secondo giorno ai pascoli Heidi fa una nuova esperienza: i temporali, molto frequenti nelle estati in montagna. Lei e Peter si riparano e, una volta che il tempo si è placato, trovano un uccellino a cui si è spezzata l’ala. Heidi vuole tenerlo e gli dà il nome Cip, scatenando una forte gelosia in Peter perché adesso ha soltanto attenzioni per il piccolo animale.

Peter sta per partire dal paese per salire ai pascoli, quando riceve una lettera per il Vecchio dell’Alpe: è talmente preso dalla gelosia verso Cip che il pastorello dimentica di consegnargliela. Heidi decide di diventare una pastorella: deve imparare a mungere le capre e a fischiare con le dita. Inizialmente nessuna delle due cose le riesce, al che Heidi pensa che non sarà mai una pastorella. Ma quando Peter ha il mal di pancia e Bianchina e Diana litigano su una roccia, rischiando di cadere nel burrone, Heidi riesce a farle smettere e così diventa consapevole delle sue possibilità.

Ormai l’autunno è alle porte: il nonno non vuole che Heidi vada ai pascoli perché il vento sta diventando troppo forte. Per distrarla, le insegna come fare il formaggio: la bambina è entusiasta e si offre di restare a mescolare il latte sul fuoco mentre il nonno avrebbe sbrigato altri lavori fuori dalla capanna. Cip si unisce a uno stormo di altri uccelli e vola via assieme a loro: Heidi lo insegue fino al bosco che si trova al limitare del paese. Tornata a casa si getta disperata tra le gambe del nonno, il quale le spiega che l’uccellino Cip è emigrato verso i paesi caldi del Sud perché sta per arrivare l’inverno e non sarebbe sopravvissuto. Heidi è entusiasta davanti ai primi fiocchi di neve: ben presto l’intera vallata diventa completamente bianca. Heidi si annoia a morte perché è costretta a rimanere chiusa dentro la capanna: la sua unica occupazione è dar da mangiare agli animali che cercano un riparo sotto gli abeti. Ad Heidi mancano il suo amico Peter, il quale sta frequentando la scuola, e le capre, in particolare anche Fiocco di neve.