La corruzione spuzza PDF

Nato a Napoli, cresce a Giugliano. Vive tutelato dal 1999 e sottoposto a scorta dal 2003 in quanto gli investigatori scoprirono un progetto di un attentato ai suoi danni organizzato dal clan dei Casalesi. Dal 2007 ha lavorato presso l’Ufficio del Massimario della Suprema Corte la corruzione spuzza PDF Cassazione, dove ha curato il settore penale. Nel 2014 entra in aspettativa dalla magistratura.


Författare: Francesco Caringella.

A dicembre 2011 viene nominato dal Ministro Filippo Patroni Griffi componente della Commissione che elabora le prime proposte anticorruzione del governo Monti. Il 24 marzo 2012, gli viene conferita la cittadinanza onoraria del comune di Cortona, e il 15 ottobre dello stesso anno ottiene quella del comune di Agerola. Il 18 giugno 2013 il Presidente del Consiglio dei ministri Enrico Letta lo nomina componente della task force per l’elaborazione di proposte in tema di lotta alla criminalità organizzata. Mena Morlando, vittima innocente di camorra. Il 27 marzo 2014 il presidente del Consiglio Matteo Renzi propone Cantone quale presidente dell’Autorità nazionale anticorruzione, nomina confermata dalle commissioni affari costituzionali di Camera e Senato all’unanimità .

Dopo la seconda ondata di arresti per la realizzazione di Expo 2015, il Governo ha affidato la sorveglianza degli appalti ad un commissario governativo individuato proprio nel presidente dell’ANAC. ANAC, con l’obiettivo di evitare il contenzioso amministrativo e ridurre i rischi di corruzione. Stati generali della lotta alle mafie. Partecipa ai lavori della Consulta internazionale sulla giustizia, la corruzione, il crimine organizzato e le mafie, istituita presso il Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale dello Stato del Vaticano.

Il Mattino e di numerose pubblicazioni in materia giuridica. Collabora con riviste giuridiche, quali Cassazione Penale, Rivista Penale, Archivio nuova procedura penale e Gazzetta Forense. Nel 2008 ha pubblicato per la Mondadori, Solo per giustizia, opera autobiografica in cui ripercorre la sua esperienza di magistrato di prima linea. Cantone affronta il tema mafie analizzando una risposta ad un interrogativo, contenuto nel sottotitolo al testo: “Perché la lotta alla criminalità organizzata e al malaffare rischia di non finire mai”. Con Football Clan, pubblicato con Rizzoli, Raffaele Cantone e Gianluca Di Feo ricostruiscono i rapporti tra mafia e pallone. Ma non è solo un garbato atto d’accusa a un sistema così indulgente con se stesso da chiudere sempre gli occhi davanti a contaminazioni sempre più evidenti. Del 2017 è La corruzione spuzza, scritto assieme al consigliere di Stato Francesco Caringella.