La “Scuola” di Monteleone PDF

El Alamein – La linea del fuoco è un film di guerra del 2002 diretto da Enzo La “Scuola” di Monteleone PDF. El Alamein, 120 chilometri da Alessandria d’Egitto, ottobre 1942. La disillusione si impadronisce presto di Serra.


Författare: .

Questo catalogo ha diversi obiettivi di carattere culturale ma principalmente permette di riscoprire e valorizzare una parte importante dell’identità storica della città di Vibo Valentia e del suo territorio. Curato dall’Amministrazione Provinciale di Vibo Valentia, dell’Assessorato ai Beni Culturali e del Sistema Bibliotecario Vibonese

Travolto dall’orrore dopo l’inizio della decisiva battaglia di El Alamein il 23 ottobre, arriva a considerare che “a scuola ti insegnano: fortunato chi muore da eroe, ma i morti non sono né fortunati né sfortunati, sono morti e basta”. Il film è stato girato nei dintorni di Erfoud in Marocco. La caratterizzazione del Sergente Rizzo è largamente ispirata al Rigoni Stern del “Sergente nella Neve” del quale viene riproposto -con grazia, va detto- il tormentone “Sergente, ci arriveremo a casa? Nel finale di El Alamein – La linea del fuoco Enzo Monteleone ci insegna con quale spirito si deve entrare in un sacrario di guerra.

Dopo un secolo e mezzo di orribili monumenti ai caduti, scopriamo che per onorarli non servono vittorie alate né muscolari di bronzo: bastano i nomi e magari neppure quelli. Ignoto su una lapide per farci provare una stretta al cuore in un misto di sentimenti che al rispetto associano la rabbia. Il film non parla di politica né di alta strategia e sui signori della guerra si concede appena qualche stilettata ironica. Arrivano derrate di lucido da scarpe per la parata di Alessandria, che non si farà, e transita il cavallo di Mussolini suscitando tentazioni gastronomiche. A volte può capitare che un link presente su Wikipedia non sia più raggiungibile. Enzo Monteleone racconta El Alamein, intervista a mentelocale. Questa pagina è stata modificata per l’ultima volta il 6 nov 2018 alle 01:00.