Le 110 pillole PDF

Le le 110 pillole PDF riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.


Författare: Magnus.

Disponibile in lussuoso volume, un’edizione degna del romanzo erotico cinese di Jim Ping Mei, tradotto a fumetti da un Magnus nel pieno della maturità artistica. La letteratura orientale ha rappresentato per lui un’occasione per sperimentare un segno perfetto ed elegante, e le sperimentazioni erotiche di Hsi-Men Ching, alla ricerca dello stato in cui ‘piacere e dolore si confondono, sono l’occasione per un esercizio di stile che raggiunge risultati altissimi. Sono qui aggiunti inediti e parti di sceneggiature che potranno aiutare a comprendere il grande lavoro svolto da Magnus, per trasporre a fumetti un’opera così difficile.

La pillola anticoncezionale o pillola contraccettiva è un farmaco contraccettivo ormonale. Si tratta del metodo contraccettivo reversibile con la più alta percentuale di efficacia. L’assunzione quotidiana di questi due ormoni inibisce gli eventi ormonali che inducono l’ovulazione. All’inizio del ciclo mestruale, nella fase follicolare, i livelli di FSH aumentano, favorendo lo sviluppo del follicolo ovarico e stimolando la produzione di estrogeni nell’ovaio. Già verso il termine della fase follicolare i livelli di FSH prodotto iniziano a diminuire, mentre aumentano quelli dell’LH: quest’ultimo raggiunge un picco intorno al 14º giorno del ciclo, provocando l’ovulazione. L’estrogeno ed il progestinico contenuti nella pillola, simulando gli ormoni naturali, sfruttano il feedback negativo, portando così ad una ridotta secrezione di FSH e soprattutto di LH da parte dell’ipofisi.

La riduzione dei livelli plasmatici di FSH inibisce lo sviluppo del follicolo, impedendo così il normale aumento dei livelli di estradiolo. Oltre a sopprimere l’ovulazione, la pillola è causa di meccanismi contraccettivi accessori che ne aumentano la sicurezza: provoca infatti l’ispessimento della mucosa cervicale, rendendo così difficoltoso il passaggio degli spermatozoi attraverso la cervice. Alcuni scienziati sostengono che le possibilità di ovulazione durante l’assunzione della pillola anticoncezionale siano molto ridotte. Da questo concludono che è improbabile che le modifiche all’endometrio possano giocare un ruolo rilevante nell’efficacia del farmaco. Durante questo intervallo dovrebbe manifestarsi il cosiddetto “sanguinamento da sospensione”, simile ad una mestruazione. Gli ormoni come possibilità anticoncezionale furono proposti in medicina per la prima volta nel 1931 dal ginecologo austriaco Haberlandt, ma l’idea fu completamente ignorata.

Oggi è utilizzata da più di 100 milioni di donne nel mondo. 000 casi di tumore ovarico e 100. 2200 utilizzatrici, una donna in meno eviterà di sviluppare il cancro. La pillola è stata dapprima approvata per uso contraccettivo negli Stati Uniti d’America nel 1960, ed in seguito è divenuta molto popolare.

Dopo la sua introduzione, la pillola anticoncezionale ebbe un grande impatto sociale. In primo luogo, era molto più efficace di qualsiasi precedente metodo di controllo delle nascite, dando alle donne il controllo sulla propria fertilità. L’utilizzo non richiedeva particolari accorgimenti al momento dell’attività sessuale che potessero interferirne con la spontaneità o le sensazioni. Questa combinazione di fattori rese la pillola immensamente popolare in pochi anni dalla sua introduzione. Poiché la pillola era così efficace, e presto fu anche così diffusa, in breve tempo si sollevò il dibattito attorno alla morale e alle conseguenze per la salute del sesso pre-matrimoniale e della promiscuità.