Lenin sul treno PDF

Storia della Russia fino all’VIII secolo d. L’insurrezione degli operai e dei soldati che costituì la Rivoluzione di lenin sul treno PDF e rovesciò la monarchia della dinastia Romanov portò alla nascita del Soviet di Pietrogrado, primo di un gran numero di assemblee che sarebbero di lì a poco sorte in tutta la Russia. Nei mesi successivi i temi di pace, terra e controllo operaio ottennero una crescente diffusione, si moltiplicarono gli scioperi e i bolscevichi ampliarono il sostegno alle proprie idee, soprattutto all’interno dei comitati di fabbrica. Decisive furono le cosiddette Giornate di luglio, una manifestazione di operai e soldati di cui presero la testa i bolscevichi dopo un inizio spontaneo e che fu respinta dalle forze governative.


Författare: Catherine Merridale.

Fin da settembre Lenin e Trockij ritenevano indispensabile non perdere l’occasione rivoluzionaria che si era venuta a creare e insistettero per la sollevazione armata. Il 24 ottobre del calendario giuliano, mentre a Pietrogrado arrivavano i delegati del II Congresso dei Soviet, si attivarono i soldati, gli operai, che a differenza di febbraio erano armati e costituivano le cosiddette “guardie rosse”, i marinai della Flotta del Baltico. Contemporaneamente si insediò presso l’Istituto Smol’nyj il Congresso dei Soviet, cui fu formalmente consegnato il potere conquistato con la rivoluzione. L’assemblea, dove siedevano 338 delegati bolscevichi su 648 complessivi, ratificò l’acquisizione del potere con una maggioranza dei tre quarti dei voti e fu così instaurato il nuovo Stato sovietico. Fra i primi provvedimenti del nuovo governo ci furono la distribuzione della terra ai contadini, le restrizioni al commercio, il controllo operaio sulle industrie durato circa sei mesi, l’istituzione della Čeka e dei tribunali rivoluzionari. Mentre iniziava a divampare la guerra civile, che avrebbe provocato un grandissimo numero di morti, i bolscevichi vararono una serie di misure sociali ed economiche, come la nazionalizzazione su larga scala dell’industria e le requisizioni di grano dalle campagne, che sarebbero state definite “comunismo di guerra”. Orlando Figes, La tragedia di un popolo.

Atlantic Highlands, Humanities Press International, 1993 , pp. Antonio Moscato, traduzione di Maria Novella Pierini, Roma, Datanews, 1993 , pp. Barbara Gambaccini, Marina di Massa, Edizioni Clandestine, 2011, ISBN 978-88-6596-307-4. Questa pagina è stata modificata per l’ultima volta il 15 mar 2019 alle 11:22.

Vedi le condizioni d’uso per i dettagli. Este artigo ou secção deverá ser fundido com Triunvirato. Se discorda, discuta esta fusão aqui. A origem do termo vem da “troika” que em russo significa um carro conduzido por três cavalos alinhados lado a lado, ou mais frequentemente, um trenó puxado por cavalos. A palavra também era usada para designar os três supremos chefes dos estados comunistas, o chefe de estado, o chefe de governo e o líder do partido.