Medioevo adriatico. Circolazione di modelli, opere, maestri PDF

Medioevo adriatico. Circolazione di modelli, opere, maestri PDF a graticcio a Francoforte, in Germania. Medioevo, da una nuova fase di accentramento dei poteri a livello nazionale. In ambito filosofico, il Medioevo si caratterizza per una grande fiducia nella ragione umana, che si esprime nella corrente della scolastica, il cui maggior esponente è Tommaso d’Aquino.


Författare: .

Il libro ricompone la trama della circolazione artistica tra le due sponde dell’alto Adriatico, tra il Veneto e la Dalmazia, nel medioevo: opere note e meno note, dall’architettura alla scultura lignea, dagli arredi liturgici alla pittura e alla miniatura. Viene così ricostruito un contesto culturale di grande vitalità, dimostrata dallo scambio di modelli e di artisti, dalla diffusione delle opere. Lo studio, attento al contesto, alle funzioni, alla committenza, rende nota una storia minore ma capace di far luce sulle più ampie dinamiche della macrostoria.

Questo termine fu usato in senso di periodo storico per la prima volta nell’opera Historiarum ab inclinatione romanorum imperii decades, dell’umanista Flavio Biondo, scritta verso il 1450 e pubblicata nel 1483. Imperatore d’Oriente Eraclio I, nel 641. La conclusione dell’età medievale ha date diverse da paese a paese, corrispondenti alla nascita delle rispettive monarchie nazionali e al periodo rinascimentale. 1517, anno in cui Martin Lutero diede avvio alla Riforma protestante.