Meditazione sulla Chiesa PDF

Riprende, in via essenziale, il file “foglietto sui gesti della messa”. Pub ’98, libretto stampabile e foglietto per la distribuzione, e uno in RTF per la personalizzazione dei meditazione sulla Chiesa PDF. RTF: decalogo assistenza ragazzi, modulo scheda iscrizione, traccia per un ritiro nel periodo natalizio. Uno schema in RTF per un incontro sul significato dei riti introduttivi, della liturgia della Parola e della liturgia eucaristica.


Författare: Henri De Lubac.

Assisi con la lettera di Giacomo. Cartella compressa con due file, in pub ’03 e PDF. Uno schema semplificato per benedire oggetti sacri. Storia per bambini e non solo!

Perché il Verbo si è fatto carne? Come il Figlio di Dio è uomo? Che cosa significa il termine liturgia ? Perché un sacramento della Riconciliazione dopo il Battesimo? Chi riceve e chi amministra questo sacramento?

Perché il nome di sacramento dell’Ordine? Perché lamentarci di non essere esauditi? In che modo la nostra preghiera è efficace? Questa pratica, in forme differenti, è riconosciuta da molti secoli come parte integrante di tutte le principali tradizioni religiose. Nelle Upaniṣad, scritture sacre induiste compilate approssimativamente a partire dal IX – VIII secolo a.

Nella meditazione riflessiva l’oggetto della meditazione può essere qualsiasi cosa. In genere nella pratica vengono utilizzate visualizzazioni di elementi che riguardano il mondo interiore o di semplici oggetti, per raggiungere un maggiore stato di concentrazione e di ponderazione. Questo è un tipo di meditazione usato spesso dalla cultura occidentale. Anche nello yoga lo stato raggiunto tramite la pratica della dhyāna favorirebbe l’esperienza della “visione” e, ad un livello superiore, dell’illuminazione, ossia della rivelazione della divinità onnipresente.

Nella pratica di Sahaja Yoga la meditazione è considerato uno stato d’essere che si manifesta come assenza di pensieri, chiamato consapevolezza senza pensieri, dove nella mente viene a tacere l’usuale chiacchierio di sottofondo per lasciare spazio all’assoluta tranquillità. Questo stato di “pura consapevolezza senza oggetto” può essere raggiunto anche con altri generi di pratiche meditative: ad esempio la Meditazione Trascendentale si basa sulla ripetizione mentale di un mantra. Lo stesso argomento in dettaglio: Meditazione buddhista. Lo stesso argomento in dettaglio: Meditazione cristiana.

Nel Cattolicesimo la meditazione è una forma di preghiera interiore. Inizia con la invocazione dello Spirito Santo perché sia luce interiore di colui che medita. Si apre alla contemplazione di una scena evangelica o dalla lettura di un brano della Bibbia o di un altro libro che possa aiutare. Approfondisce il significato dell’episodio o dell’insegnamento in questione. Lo fa attraverso il ragionamento e la ricerca di situazioni o passi biblici simili o correlati.