Mi piace non mi piace. La nanna PDF

A te mi piace non mi piace. La nanna PDF un album tributo a Lucio Dalla realizzato da Fiorella Mannoia. Le tracce da 1 a 11 sono state registrate in presa diretta nei giorni 9 e 10 settembre 2013 presso il Forum Village Roma.


Författare: Lodovica Cima.

Età di lettura: da 3 anni.

Testi e musiche di Lucio Dalla, eccetto dove indicato. Il 25 febbraio 2014 è uscita una nuova edizione dell’album, arricchito da cinque brani aggiuntivi, ma senza DVD. Le tracce da 12 a 15 sono state registrate dal vivo nei giorni 28 e 29 dicembre 2013 presso l’Auditorium Parco della Musica di Roma, mentre la traccia 16 è stata registrata presso il Quattro Uno Studio di Roma. Questa pagina è stata modificata per l’ultima volta il 20 lug 2018 alle 22:31. Vedi le condizioni d’uso per i dettagli.

Il suo lavoro di ricercatrice ha avuto una notevole importanza dal punto di vista culturale, consentendo di recuperare molte canzoni popolari toscane e dell’Italia centrale, tramandate oralmente fino al ventesimo secolo. La sua attività di cantante è stata finalizzata alla ricerca sin dagli esordi. Ricerca, spettacolo sono due termini che ricorrono nel tuo discorso. Quale t’interessa di più di questi due? Perché lo spettacolo è per me in funzione di finanziare la ricerca, tra l’altro, o d’incrementarla.

Caterina nasce a San Domenico di Fiesole da padre spagnolo, il pittore Xavier Bueno, e madre svizzera, la scrittrice Julia Chamorel, e conserva la nazionalità spagnola fino all’età di ventun anni. Ma la prima volta che sei andata, col registratore a tracolla, quant’anni avevi? Dopo questo “battesimo”, Caterina inizia la sua attività di ricerca che la porterà a raccogliere e a registrare centinaia di canti popolari toscani. Entra quindi in contatto con l’Istituto Ernesto De Martino di Milano e successivamente entra a far parte del Nuovo Canzoniere Italiano. Sempre di questi anni sono le sue prime esperienze teatrali. Partecipa, assieme a Massimo Castri e Roberto Vezzosi, alle “pionieristiche” attività del teatro della Società di Mutuo Soccorso “Andrea del Sarto” di Firenze, col gruppo Nuova Resistenza diretto da Nino Filastò.

Nel 1966 effettua una tournée in Canada, assieme ad altri esponenti folk come Gabriella Ferri, Otello Profazio e Lino Toffolo in uno spettacolo teatrale che ha la regia di Aldo Trionfo. Nel 1967 Caterina è il soggetto di un documentario di 11′ dal titolo Caterina raccattacanzoni per la regia di Luciano Michetti Ricci e Francesco Bolzoni prodotto da Toni De Gregorio. Nel 1968 pubblica il suo primo LP La veglia. Nel 1969 partecipa allo spettacolo Ci ragiono e canto n. 2 con la regia di Dario Fo. Durante uno spettacolo al Folkstudio di Roma conosce Francesco De Gregori, all’epoca giovane cantautore, e lo scrittura insieme ad Antonio De Rose per la tournée del 1971. Nel 1974 Ugo Gregoretti gira una serie di caroselli per la Coop, con interpreti lui stesso e il figlio Gianlorenzo, intitolata I canti del lavoro.