Ostinato sognatore PDF

Si è classificato al dodicesimo posto nella classifica dei più grandi cattivi nella storia dei fumetti secondo Ostinato sognatore PDF. La prima apparizione del personaggio avviene in Detective Comics n.


Författare: Fabio De Mas.

Ostinato sognatore. Il titolo mi è venuto in mente guardando il telegiornale. Al giorno d’oggi è necessario essere sognatori ostinati per immaginare un mondo migliore. Eppure tutto è relativo: nella storia dell’umanità mai come adesso ci sono state così poche guerre e mai come oggi la gente che vive in povertà sta diminuendo. Il fatto è che finché ci sarà anche solo una guerra o una persona che muore di fame ci sarà bisogno di un ostinato sognatore. Ed è la poesia che ci può far sognare, che ci deve far sognare.

Batman lo definisca addirittura il criminale che teme di più. Andrew Helfer riscrisse la storia di Due Facce. Queste nuove origini, presentate in Batman Annual n. Nella storia Il lungo Halloween scritta da Jeph Loeb viene infine narrato il processo a Maroni e la trasformazione di Dent in Due Facce.

Durante lo stesso periodo, Due Facce è rivelato essere l’assassino del padre di Jason Todd, che era stato un suo galoppino. In Arkham Asylum: Una folle dimora in un folle mondo, lo scrittore Grant Morrison illustra la dipendenza di Due facce dalla sua moneta. In Il ritorno del cavaliere oscuro di Frank Miller, Bruce Wayne stesso paga le spese mediche di Dent, ma presto egli ritorna a delinquere e Batman deve ancora una volta impedirgli di distruggere Gotham. Durante la terza apparizione di Due Facce negli anni quaranta, sia il suo viso che la sua sanità mentale furono guariti. Anche se tra i lettori c’era ancora richiesta del personaggio, gli sceneggiatori non vollero farlo ritornare subito cattivo, così dovettero utilizzare altre identità per inventarsi nuovi Due Facce. Successivamente Paul Sloane divenne il secondo falso Due Facce.

Era un attore scritturato per interpretare Dent in un film biografico su di lui, Sloane venne sfigurato a causa di un incidente sul set in maniera molto simile a Harvey Dent. Il terzo Due Facce, fu un piccolo criminale di nome George Blake, che come Wilkins non era veramente sfigurato ma portava del trucco per sembrarlo. Un altro Due Facce è apparso infine, nelle strisce domenicali delle storie di Batman apparse sui quotidiani. L’attore Harvey Apollo venne sfigurato dall’acido mentre testimoniava in tribunale contro un mafioso, e diventò un criminale. A parte una ristampa della storia di Sloane nel 1962, questa è l’unica apparizione del personaggio in tutti gli anni sessanta. Harvey Dent ridiventò Due Facce nella storia “Due Facce Colpisce Ancora”, nel numero 81 di Batman del 1954.

Recentemente Harvey Dent, era riuscito a recuperare il suo equilibrio mentale: nuove tecniche di chirurgia plastica gli restituirono il suo aspetto, e addirittura venne addestrato da Batman e scelto come suo sostituto come protettore di Gotham durante l’anno sabbatico del Cavaliere Oscuro preso dopo Crisi infinita. Carol Bermingham, un avvocato di cui Harvey fu innamorato prima di diventare Due Facce, che era diventata l’obiettivo di un boss criminale contro cui doveva testimoniare. Nel Nuovo Universo DC, Due Facce compare tra i numerosi villains in fuga da Arkham Asylum e viene sconfitto da Batman. Ritenuto un ingenuo e un sognatore, affianca il misterioso Batman e l’amico James Gordon nella lotta ai criminali.

Dent è notoriamente legato da una vecchia e sincera amicizia al miliardario Bruce Wayne, ignorando ironicamente che è proprio lui il suo più valido alleato nella guerra al crimine organizzato. Sempre con la collaborazione di Batman, riesce a mettere dietro le sbarre il padrino Maroni, celebre mandante dell’uccisione di mafiosi rivali e concorrenti in affari. Durante l’udienza, Harvey esibisce come prova una moneta truccata, la stessa recuperata sul luogo del delitto dove Batman ha compiuto la cattura del boss mafioso. In breve tempo si dimostra uno dei pazienti più singolari e interessanti del manicomio di Arkham Asylum, secondo per follia solo al Joker.

Ogni volta che deve prendere una decisione, Due Facce lancia la propria moneta in aria, la stessa esibita in quel triste processo che avrebbe dovuto segnarlo positivamente nella storia di Gotham. Harvey Dent, sin da bambino, ha sempre praticato pugilato e anche durante la sua carriera da avvocato non ha mai smesso di allenarsi: ciò lo ha reso un formidabile combattente. Fisicamente è straordinario, in quanto gli esercizi fisici intensi a cui si sottopone costantemente già dalla preadolescenza lo hanno portato ad avere superbi attributi fisici sotto tutti gli aspetti possibili. Oltre ai suoi notevoli attributi fisici, è un eccezionale tiratore con le armi da fuoco, in particolare con le sue pistole semiautomatiche. Harvey ha una tempra eccezionale, che gli permette fra l’altro di sopportare stoicamente la tortura senza alcun lamento. Intellettualmente Harvey è un esperto di giurisprudenza, un avvocato professionista, un abile detective e un buon conoscitore di esplosivi.