Primi calci… ad un pallone PDF

Il calcio di punizione è la ripresa del gioco utilizzata nel calcio dopo che, con il pallone in gioco, è stata commessa un’primi calci… ad un pallone PDF. La “barriera”, formata da un numero discrezionale di uomini e disposta per coprire la linea di tiro avversaria.


Författare: Alessandro Marasca.

Il gioco del calcio è uno degli sport di squadra più frequentato dagli adolescenti. All’interno del gruppo sportivo l’adolescente rafforza il proprio io, esaltando le proprie qualità tecniche e sociali. Molto importante è la figura di un istruttore qualificato. È importante per l’istruttore usare un linguaggio adeguato all’età del bambino, al fine di guidarlo in una crescita non solo sociale ma anche tecnica e affettivo-emozionale.

I giocatori avversari devono rispettare una distanza minima di 9,15 m dal pallone finché questo non è in gioco. Una punizione accordata all’interno della propria area di porta può venire battuta da un qualsiasi punto del rettangolo. Al contrario, una punizione accordata dentro l’area di porta avversaria viene eseguita sulla linea della stessa, parallela alla linea di porta, nel punto più vicino a quello in cui il calcio piazzato avrebbe dovuto essere effettivamente battuto. Su un calcio di punizione, non è possibile segnare direttamente un autogol: in tal caso, il gioco riprende con un calcio d’angolo a favore della squadra avversaria.

Su un calcio di punizione diretto, è possibile segnare direttamente un gol nella porta avversaria. Un calcio di punizione indiretto viene assegnato quando, con il pallone in gioco, viene commesso uno degli ultimi 8 falli indicati dalla Regola 12. Il portiere trattenga per più di 6 secondi il pallone tra le mani prima del rinvio. Il calcio di punizione indiretto viene indicato dall’arbitro tenendo il braccio sollevato, e rimane in questa posizione fino a quando il pallone non abbia toccato almeno un altro calciatore con un passaggio regolamentare senza nessuna intenzione di tiro. Il calciatore che effettua il calcio di punizione non deve toccare nuovamente il pallone prima che questo venga toccato da qualche altro calciatore, pena un calcio di punizione indiretto. Se il secondo contatto avviene con le mani, l’arbitro punirà l’infrazione più grave, assegnando un calcio di punizione diretto o un calcio di rigore alla squadra avversaria. Il calcio di punizione deve essere ripetuto anche quando non è calciato direttamente all’esterno della propria area di rigore verso il terreno di gioco, nel caso in cui il calcio di punizione fosse battuto in questa zona.

Se un calcio di punizione indiretto, in favore alla squadra attaccante, è battuto in punto dell’area di rigore avversaria che ha distanza dalla porta minore di 9,15 metri, gli avversari possono rispettare una distanza minore dal pallone, purché si trovino sulla propria linea di porta fra i pali. Per le infrazioni passibili di calcio di punizione diretto o indiretto, viene posizionato nel punto dell’infrazione. Questa pagina è stata modificata per l’ultima volta il 15 nov 2018 alle 22:50. Vedi le condizioni d’uso per i dettagli.

Foto della versione originale manoscritta delle regole del gioco risalenti al 1863, in esposizione al National Football Museum a Manchester. Il Regolamento del gioco del calcio” costituisce la base legislativa sulla quale si basa lo sport del calcio, descrivendone modalità, finalità e struttura. Le singole federazioni nazionali possono utilizzare le regole stilate dall’IFAB, purché non venga attuata alcuna modifica sostanziale: le uniche deroghe permesse riguardano peso, forma e dimensione del pallone, le dimensioni del terreno di gioco e delle porte, la durata dei periodi di gioco e il numero di sostituzioni. Un fair catch è una presa di qualsiasi giocatore a patto che il pallone non abbia toccato il terreno né sia stato messo in gioco dalla linea laterale, ed è passibile di calcio di punizione. Spingere con le mani è permesso, sebbene non siano permessi in alcuna situazione il calcio negli stinchi e gli sgambetti.