Proverbi Cinesi PDF

Nel 1939 in un mercato dello Shaanxi nella Cina del nord, un ufficiale del Guomindang scopre un libro di ricette sull’immortalità. Alla fine dell’opera si trova un breve trattato proverbi Cinesi PDF strategia militare intitolato I Trentasei Stratagemmi. La raccolta è ispirata all’I Ching o Libro delle Mutazioni e alla filosofia legista.


Författare: Tara Castelli Felice.

Il testo si apre con una breve introduzione intitolata “Sei per sei: trentasei” ed è diviso in sei capitoli a loro volta suddivisi in sei sottocapitoli. I primi tre capitoli descrivono stratagemmi per situazioni favorevoli, gli ultimi tre descrivono stratagemmi per situazioni sfavorevoli. Ogni proverbio è seguito da un breve commento che descrive come il proverbio sia applicabile alle tattiche militari. Il numero “trentasei” va inteso come una metafora per indicare un gran numero di stratagemmi e non si riferisce ad un numero specifico.

Nell’I Ching il “sei” è il numero dello Yin, associato all’oscurità e in questa opera si riferisce, per estensione, ai metodi oscuri della strategia militare. Quando il nemico è troppo forte per essere attaccato direttamente, allora attacca qualcosa a lui caro. Sappi che non può essere invincibile. Da qualche parte deve avere un punto debole che può essere attaccato.

L’origine di questo proverbio risale al Periodo degli stati combattenti. Attacca usando la forza di un altro. Spingi un alleato ad attaccare il nemico, corrompi un ufficiale o usa la forza del nemico contro di esso. In questo modo sai quando la battaglia avrà luogo, mentre il tuo nemico no. Incoraggia il nemico a spendere le sue energie in ricerche inutili mentre tu conservi la tua forza. Quando è esausto e confuso, attacca energicamente e di proposito. Quando un paese è sconvolto da conflitti interni, quando pestilenza e carestia devastano la popolazione, quando corruzione e crimine sono dilaganti, allora sarà incapace di affrontare una minaccia esterna.

Questo è il momento per attaccare. In ogni battaglia l’elemento sorpresa può fornire un vantaggio schiacciante. Attacca il nemico dove meno se lo aspetti. Usa un diversivo per creare un’aspettativa nella sua mente.