Punta di non ritorno PDF

Please forward this error screen to ns120. Punta del Este è uno dei principali centri turistici dell’Punta di non ritorno PDF. Oceano Atlantico e dall’altro dall’ampio estuario del Río de la Plata.


Författare: Amanda Brice.

Nel 1516 il navigatore spagnolo Juan Díaz de Solís battezzò il posto come Capo di Santa Maria. Nel 1829 Aguilar ricevette il titolo di alcalde del comune di Maldonado e, nel 1834, fu nominato amministratore delle poste. Nel 1840 fu eletto senatore della Repubblica, morendo poi lo stesso anno. Dal suo incarico di alcalde del dipartimento di Maldonado diede impulso alla costruzione di numerose scuole, chiese ed istituzioni. Nel 1889 si costruì il primo hotel, di proprietà di Pedro Risso. Già in questo periodo si cominciò a vedere Punta del Este come un luogo di riposo e terapia, sfruttando le bellezze naturali che offriva la penisola. Nel 1906 Punta del Este contava 492 abitanti, 111 case costruite, 20 in costruzione e 300 in progetto.

Uno dei momenti cruciali nella storia del centro balneare fu il 1951, quando, grazie all’impulso dell’uomo d’affari argentino Mauricio Litman, si realizzò il primo Festival Internazionale del Cinema di Punta del Este nel Cantegril Country Club. Punta del Este è una delle più importanti ed esclusive località balneari dell’America del Sud, così come un punto di incontro del jet set internazionale. Montevideo da un servizio regolare di autobus, oltre che da un’ottima rete stradale. La città dispone di una vastissima offerta alberghiera. Grazie alla sua privilegiata situazione geografica, a Punta del Este si trovano spiagge per tutti i gusti.

Baia di Maldonado e sull’Isola di Gorriti, dalla parte peninsulare rivolta al Rio de la Plata, offre acque tranquille. L’edificio chiamato “Casa Pueblo”, opera del pittore e scultore uruguayano Carlos Páez Vilaró, è un vero simbolo di Punta del Este, e la sua singolarissima architettura ha fatto di esso una delle principali attrazione della città. La sua costruzione durò 36 anni. Al suo interno ha diversi saloni rivolti al mare, nei quali si svolgono continuamente esposizioni di scultura, pittura e arte ceramica. Il posto è famoso anche perché vi si può osservare il sole tra i suoi elementi architettonici nelle varie ore del giorno. Alto 45 m, fu costruito nel 1860 da Tomás Libarona, con materiali provenienti dall’Europa. Il suo scopo originario era quello di facilitare l’orientamento ai marinai che solcavano l’Oceano Atlantico e il Rio de la Plata.