Scrivere e riscrivere PDF

Questa voce o sezione sull’argomento basi di dati non cita le fonti necessarie o quelle presenti sono insufficienti. Una stored procedure è un programma scritto in SQL o in altri linguaggi, mantenuto nel database stesso, archiviato nel cosiddetto database data dictionary. Generalmente il DBMS compila le stored procedure, il che significa che le scrivere e riscrivere PDF e stabilisce il piano di esecuzione delle query. Alcuni DBMS consentono di criptare le stored procedure.


Författare: Guido Conti.

Questa pratica viene usata dai produttori di software per fare in modo che il cliente non possa leggerle. Questo modo di distribuire il software è detto closed source, il cui codice cioè deve restare segreto per evitare che venga studiato o modificato. La stored procedure evita al client di riscrivere query complesse offrendo la possibilità di richiamare una procedura archiviata all’interno del database. Trattandosi di linguaggi strutturati, diventano possibili elaborazioni complesse non altrimenti realizzabili usando unicamente query SQL. La compilazione di una stored procedure avviene una volta sola, al suo inserimento. Ogni volta che la procedura viene richiamata viene semplicemente eseguita e questo aumenta significativamente le prestazioni.

L’utilizzo di stored procedure permette di mantenere librerie di funzioni da utilizzare all’interno del database stesso. Potenzialmente si potrebbe eseguire ogni operazione richiamando una diversa procedura, senza conoscere la struttura di un database magari complesso, o avendone una conoscenza limitata. Proprio per questo motivo, l’amministratore di database può a volte evitare di concedere i permessi di modifica o di lettura su molte tabelle a determinati utenti, concedendo semplicemente il permesso di eseguire le stored procedure. A volte non si può utilizzare il linguaggio che si vorrebbe utilizzare, perché il DBMS non lo supporta. I linguaggi utilizzabili per la scrittura delle stored procedure sono molti e dipendono dal DBMS che si utilizza.

Sebbene lo standard SQL:2003 preveda diversi costrutti che fanno di SQL un linguaggio procedurale, i DBMS che implementano le Stored Procedure tendono a utilizzare estensioni specifiche, o a basarsi sulle implementazioni più diffuse anziché sullo standard. A ciò si aggiunge il fatto che i DBMS più leggeri non implementano affatto le Stored Procedure o altri tipi di routine. Questa pagina è stata modificata per l’ultima volta il 7 lug 2018 alle 18:42. Vedi le condizioni d’uso per i dettagli. Ecco alcuni semplicissimi giochi creati con il software della LIM  Oliboard per consolidare le sillabe. Purtroppo il blog non permette di pubblicare il file del software per cui ho salvato i lavori formato JEPG. Molte  immagini,   le ho catturate in  internet,  da quaderni operativi o da guide didattiche vecchie e nuove .

Sono le stesse immagini che utilizzo anche per preparare schede di verifica . Chi desidera il file formato Oliboard o pdf  può contattarmi tramite email . Italiano : comprendere il contenuto di una filastrocca e individuare le parole in rima . Vivo  in Sardegna e lavoro nel mio paese , Villacidro, nella scuola primaria di via Cavour  . Sono una maestra, una delle tante , appassionata al proprio lavoro. Mai soddisfatta di ciò che sono e faccio , impegno gran parte del mio tempo a cercare , attraverso libri e internet, spunti e idee per migliorare creare così lezioni interessanti per i miei alunni  . Spero di riuscirci e di essere semplicemente una brava maestra .

Incomincio questa nuova avventura per continuare a condividere idee e attività che svolgo con i miei alunni . Sono convinta che da un’ idea possano nascere altre idee, possano nascere nuovi stimoli . Accogliendo e coltivando nuovi stimoli   possiamo migliorare il nostro modo di lavorare e progettare percorsi didattici più validi e accattivanti per i nostri alunni. Questo luogo è per i piccoli, in particolare per i miei alunni che vogliono ripassare e rivedere le attività svolte,  e i grandi e per tutti coloro che si interessano della scuola . Jump to navigation Jump to search Un’onda evanescente è un particolare tipo di onda elettromagnetica piana non uniforme. Ciò non è possibile in un mezzo qualunque, ma solamente in quelli nei quali la conducibilità è nulla.

Mettiamoci inoltre nell’approssimazione di campi deboli, così da poter trascurare gli effetti magnetici nel conduttore. In virtù di questa caratteristica, questo genere di onde vengono definite evanescenti. Si può però trovare una soluzione alla legge di Snell nel campo dei numeri complessi. Quando l’angolo di incidenza è maggiore dell’angolo critico si può pensare di aggiungere artificialmente una componente immaginaria all’angolo di trasmissione. Non vi è trasporto d’energia e la radiazione viene completamente riflessa. La presenza di un’onda evanescente all’interfaccia tra due materiali di diverso indice di rifrazione può essere quindi collegata ad un angolo di trasmissione definito nel campo dei numeri complessi.