Soccorrere e governare PDF

Milanese, terzo figlio di Adolfo Soldini, industriale tessile, è fratello del regista Silvio e di Emanuele, che dirige a Milano l’Istituto europeo di design. Appassionato di vela fin da ragazzo, negli anni ’80 ha conosciuto Vittorio Malingri che è stato il primo ad soccorrere e governare PDF a Cuba una base velica, a Cayo Largo del Sur. A 16 anni compie per la prima volta nella sua vita la traversata dell’Atlantico. Nel 1989 vince la Atlantic Rally for Cruisers, ovvero la regata transatlantica per imbarcazioni da crociera.


Författare: Valeria Saggiomo.

Esordisce come navigatore solitario durante La Baule-Dakar del 1991. Compie due giri del mondo in solitario. La barca è il 50 piedi “Stupefacente”- Kodak costruita da Soldini all’interno di una comunità di recupero per tossicodipendenti. Nel 1996 vince la regata e stabilisce il nuovo record nella classe 50 piedi. Il 12 febbraio 2004, il Presidente della Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi, lo nomina Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana. 3 Jacques Vabre e molte altre tra transoceaniche e regate d’altura. Il 31 dicembre 2012 Soldini parte a bordo del monoscafo Maserati VOR 70 per un nuovo record sulla rotta storica New York-San Francisco: 13219 miglia nautiche, passando per Capo Horn.

Il primato in precedenza apparteneva a Zephyrus IV, maxi statunitense di 74 piedi che nel 2000 aveva coperto il percorso in 12 giorni 16h 49′. Il 29 dicembre 2015 Maserati VOR70 taglia in quarta posizione la linea del traguardo della 71ª edizione della Rolex Sydney Hobart Yacht Race, una delle più dure regate internazionali. Maserati ha percorso le 628 miglia che separano l’Australia dalla Tasmania in 2 giorni 22h 54′ 33″. Nel 2016 Soldini e il suo team, al termine di un triennio con il monoscafo Maserati VOR70, passano al multiscafo: il trimarano MOD 70 “Maserati Multi70”. Il 3 dicembre 2016 Maserati Multi 70 taglia il traguardo della terza edizione della RORC Transatlantic Race, concludendo la sua prima regata oceanica al secondo posto nella categoria multiscafi in un tempo di 7 giorni, 8 ore, 44 minuti e 23 secondi. Il 22 febbraio 2017, Maserati Multi 70 ha chiuso al secondo posto la nona edizione della RORC Caribbean 600 Race con un tempo di 1 giorno, 9 ore, 53 minuti e 55 secondi, solo 13 minuti più lungo del tempo del trimarano americano Phaedo3. L’11 luglio 2017, Giovanni Soldini, a bordo del trimarano oceanico, conclude la Transpac Race da Los Angeles a Honolulu in terza posizione con un tempo di 4 giorni, 12 ore, 48 minuti e 55 secondi.

Il 23 febbraio 2018, porta a termine la Hong-Kong – Londra a bordo del trimarano Maserati Multi 70 in 36 giorni, 2 ore, 37 minuti e 2 secondi, riducendo di ben 5 giorni il precedente record della traversata, fissato dall’equipaggio di Gitana 13 in 41 giorni, 21 ore, 26 minuti e 34 secondi. A ottobre 2018, sempre a bordo di Maserati Multi 70, Soldini partecipa alla 39ª edizione della Rolex Middle Sea Race, tagliando per primo il traguardo dopo 2 giorni, 11 ore, 54 minuti e 58 secondi. Concorrente della regata internazionale per “navigatori solitari” Around Alone, al comando dell’imbarcazione “Fila”, in navigazione nell’Oceano Pacifico meridionale, a circa 2000 miglia dalla costa cilena riceveva dal centro organizzativo della regata richiesta di soccorrere la velista francese Isabelle Autissier in grave difficoltà e pericolo di vita. Sportivo di indiscusso prestigio nel mondo della vela, Giovanni Soldini nel corso della sua brillante attività ha conseguito eccezionali risultati, ottenendo prestigiosi riconoscimenti sia in patria sia all’estero.

Collare d’Oro al Merito Sportivo del Comitato Olimpico Nazionale Italiano nel 1999. Hansen dell’Associazione Velistica degli Stati Uniti d’America nel 1999. Premio Sport e Solidarietà dell’Associazione Volontari Italiani del Sangue nel 2005. URL consultato il 7 aprile 2013. Archiviato il 16 gennaio 2014 in Internet Archive.