VOV PDF

Vov è un liquore a base di uova. Il prodotto, venduto sin dagli inizi in una caratteristica bottiglia cilindrica in vetro bianco, è considerata un’icona del mondo dei liquori italiani. Lo stesso anno Vov viene presentato alla corte di Vienna ove gli arciduchi d’Austria, apprezzatone il VOV PDF gusto, rilasciano un solenne brevetto con aquila a due teste.


Författare: Davide Riva.

Vov è un liquore a base di uova che si può ricavare dallo zabajone, o almeno così afferma wikipedia. “Vov!” è un’esclamazione che indica stupore, ma solo per i puristi dell’alfabeto latino. VoV è una faccina supponente che qualcuno utilizzava prima che gli emoji invadessero il mondo dei social network e della comunicazione a distanza. Vov è una parola palindroma, sempre che si possa definire parola, che ha molto in comune con il pronome “voi”. Vov è una parola, sempre supponendo che la si possa considerare tale, che non fa rima con niente… V.O.V. è un acronimo, che non ho idea di cosa possa significare. VOV potrebbe anche essere un ottimo titolo per un romanzo. Anzi, per un romanzo sarebbe sprecato, meglio una serie di racconti. […] Magari una serie di tre racconti”. VOV parla di tutto e di niente, di ragni e di gelsi, di donne e di uomini, di balene e di montagne, di analiste e pappagalli. VOV parla di me e nessun altro.

Fra gli anni sessanta e settanta raggiunge la massima diffusione generando la nascita di imitazioni e concorrenti come lo Zabov della Moccia. La bottiglia cilindrica in vetro bianco di Vov, presente fin dagli esordi commerciali, è progressivamente divenuta un’icona della liquoristica italiana. Durante il secondo conflitto mondiale, periodo in cui la produzione di Vov fu destinata quasi esclusivamente all’esercito come VAV2, per praticità di trasporto il liquore venne confezionato in contenitori di cartone impermeabilizzato. Come tutti i prodotti, anche il Vov fu sponsorizzato attraverso dei gadget pubblicitari, da vincere attraverso concorsi, raccolte punti, oppure donati in speciali occasioni. URL consultato il 14 marzo 2018.

URL consultato il 29 maggio 2018. Il Giorno, In crisi, ma non evasore. Agra Press: È il cibo il vero emblema del made in Italy! Italiani considerano la cucina l’aspetto più rappresentativo della nostra identità nazionale.